OTTOTEST

E’ un test che permette la determinazione del sesso del nascituro attraverso un semplice prelievo di sangue materno a partire dalla ottava settimana di gravidanza. Esso si basa sulla presenza o meno del DNA libero del cromosoma Y nel sangue materno. Ovviamente il DNA del cromosoma Y sarà presente soltanto se il feto è maschio.
Oltre alla semplice curiosità per altro legittima di conoscere precocemente il sesso fetale, tale test può avere un ruolo importante in caso di malattie legate al sesso come la distrofia muscolare o l’emofilia.
Esiste uno studio americano che ha dimostrato che le mamme che conoscono il sesso del nascituro si concentrano maggiormente sulla relazione emozionale con il bimbo piuttosto che sugli eventuali disturbi legati alla gravidanza.E’ un test che permette la determinazione del sesso del nascituro attraverso un semplice prelievo di sangue materno a partire dalla ottava settimana di gravidanza. Esso si basa sulla presenza o meno del DNA libero del cromosoma Y nel sangue materno. Ovviamente il DNA del cromosoma Y sarà presente soltanto se il feto è maschio.
Oltre alla semplice curiosità per altro legittima di conoscere precocemente il sesso fetale, tale test può avere un ruolo importante in caso di malattie legate al sesso come la distrofia muscolare o l’emofilia.
Esiste uno studio americano che ha dimostrato che le mamme che conoscono il sesso del nascituro si concentrano maggiormente sulla relazione emozionale con il bimbo piuttosto che sugli eventuali disturbi legati alla gravidanza.

×